Notice: Undefined variable: metakeywords in /home/w52549/domains/invaldivara.it/public_html/datos/top.php on line 20
La Val di Vara
La Val di Vara
ITINERARI

Borghi e paesi

MANGIARE E BERE

Ristoranti

Enoteche

GASTRONOMIA

Gastronomia

COMPRAR CASA

Agenzia immobiliari

ROCCHETTA VARA
Vista di Rocchetta Vara Vista di Rocchetta Vara
Rocchetta Vara sorge lungo la strada che, per molti secoli, collegò la Liguria con la Lunigiana, in direzione del passo dei Casoni e Mulazzo.
Secondo quanto testimoniano i resti archeologici ritrovati a Suvero e ora custoditi nelle sale del museo della Spezia, Rocchetta Vara fu interessato, in origine, da insediamenti preromani. Nel 1133, con la realizzazione della diocesi di Brugnato, Rocchetta venne annesso al sistema difensivo vescovile. Più tardi passò sotto il controllo dei Malaspina di Villafranca fino a diventare, nel 1535, feudo indipendente con Rinaldo Malaspina. Rocchetta Vara seguì le sorti del feudalismo fino all’abolizione del sistema stesso, avvenuta nel 1797. Con la caduta dell’impero di Napoleone, Rocchetta venne annesso al Ducato di Modena prima e alla provincia di Massa poi, fino al suo inglobamento, nel 1923, alla nascente provincia di La Spezia.
Il paese si presenta come un borgo raccolto, caratterizzato da case in stile rurale e costruite in pietra grezza. La chiesa parrocchiale è dedicata di Santa Giustina, eretta nel XVII secolo sulla preesistente cappella di San Pantaleone,con all'interno una statua "a manichino" della santa dello stesso secolo.
La dominazione dei Malaspina è testimoniata da monumenti ancora visibili nella vicina Suvero, come, per esempio, il castello e la chiesa di San Giovanni, realizzata da Torquato Malaspina.

Fotografia: Wikipedia



Torna indietro